Infanzia negata

fernanda 101.jpg

Per più della metà dei bambini al mondo, la possibilità di vivere l'infanzia che meritano e alla quale hanno diritto è un miraggio: ogni giorno devono fare i conti con conflitti, discriminazioni, povertà, mancanza di cibo, di acqua, di cure mediche.

Proviamo a descriverla la condizione dei bambini poveri, partendo da tre parole che rappresentano tre diritti prioritari:

nutrizione, istruzione, salute.

NUTRIZIONE

Nel mondo oltre ottocento milioni di persone soffrono la fame e i più colpiti sono i bambini. Si stima che i bambini sottopeso siano circa cento milioni; per loro la malnutrizione è la realtà di tutti i giorni e l’80% dei bambini che ne soffre vive in paesi che si trovano nel Sud del mondo.

ISTRUZIONE

Povertà e istruzione sono legate e a farne le spese sono i bambini. L’analfabetismo nel mondo è un problema che riguarda 750 milioni di adulti e 264 milioni di bambini e giovani. Un problema che comincia quando le scuole sono troppo lontane, sono troppo care e non hanno insegnanti qualificati.

Aids, malaria ed ora il Covid sono le malattie con cui i Paesi poveri devono fare i conti senza avere a disposizione strutture, competenze e tecnologie presenti nei Paesi occidentali. Significa che contrarre una di queste malattie nei Paesi poveri, nella stragrande maggioranza dei casi, non lascia scampo.

SALUTE

Nutrizione, Istruzione e Salute: fanno parte dei Diritti di Sviluppo Sostenibile approvati dall'Onu nel 2015, un'opportunità storica per progredire nella promozione dei diritti e del benessere di ogni bambino e adolescente, soprattutto

dei più svantaggiati, e per assicurare un pianeta vivibile per le giovani

generazioni di oggi e per quelle future. 

  Cosa possiamo fare

Si può fare tanto. Assicurare una corretta alimentazione, garantire l’istruzione primaria e assicurare i basilari livelli d'igiene e sanità. Per riuscirci c’è un modo semplice, e si chiama sostegno a distanza, con cui è possibile cambiare la vita dei bambini poveri e delle comunità in cui vivono per offrire loro un futuro migliore.

 Inizia il tuo sostegno a distanza

Offrirai istruzione, cibo e acqua pulita.

Offrirai la possibilità di crescere e diventare un adulto autonomo e consapevole, in grado di contribuire

allo sviluppo del suo Paese. 

Bastano 65 centesimi al giorno (20€ mensili) 

per cambiare il suo futuro.

Per approfondire

Resta in contatto

Iscriviti alla newsletter

Mani  Unite Mozambico

Dal 1986 con i bambini africani
Contattaci

Mani Unite Mozambico

Via T. Molteni, 2/1 A 

16151 Genova GE

Tel. +39 348 2661321

info@maniunite.org

Codice Fiscale: 951 097 201 02

  • Facebook
Sitemap
Donazioni

C.C. Postale n° 80058464 intestato a: Mani Unite Mozambico 

Banca Etica - IBAN:  IT 21 J 05018 01400 000011219672