Cerca

Covid-19: povertà educativa tra i bambini


Il rapporto della Banca Mondiale diffuso nel dicembre del 2020* afferma che

sta aumentando la percentuale di povertà educativa tra i bambini in età scolare nei Paesi a basso e medio reddito. La povertà di apprendimento è salita dal 53% al 63%, il che significa che all'età di 10 anni molti non saranno in grado di leggere e comprendere un semplice testo.


"Se non vengono intrapresi interventi urgenti, questa generazione di studenti non svilupperà mai completamente le proprie capacità e il potenziale di generare del reddito e molti paesi perderanno il capitale umano essenziale per sostenere la loro crescita economica” ha affermato il vicepresidente della Banca Mondiale in occasione della presentazione del rapporto. “Il fatto che più della metà dei bambini nel mondo sia colpita dalla povertà di apprendimento è inaccettabile, dobbiamo essere consapevoli che non possiamo continuare a fornire istruzione nel modo in cui abbiamo fatto finora. I responsabili politici dei paesi devono avere il coraggio di trasformare questa crisi in un'opportunità per modificare i sistemi educativi, in modo che tutti i bambini, ovunque si trovino, possano veramente imparare.”.



A causa della chiusura degli istituti scolastici, la maggior parte degli studenti del pianeta non va a scuola: 1,6 miliardi durante il picco della pandemia nella primavera del 2020 e quasi 700 milioni alla fine del 2020. L'impatto negativo della contrazione dell'economia mondiale sul reddito familiare ha contribuito all'aumento dell'abbandono scolastico. I gruppi emarginati hanno maggiori probabilità di restare ancora più indietro mentre le giovani corrono un rischio maggiore di avere gravidanze adolescenziali e matrimoni precoci durante la pandemia. Inoltre, i bambini con disabilità, le minoranze etniche, i rifugiati e le popolazioni sfollate hanno meno probabilità di accedere a materiali di apprendimento a distanza appropriati e di tornare a scuola dopo la crisi.


Per raggiungere il maggior numero possibile di bambini e giovani, sono stati implementati rapidamente metodi di apprendimento a distanza multimodale utilizzati solo da una minoranza di alunni a causa del divario digitale e delle impossibilità economiche di molte famiglie.

“Rischia di crearsi una generazione di studenti priva delle conoscenze per far fronte allo sviluppo tecnologico dei prossimi decenni ha affermato il vicedirettore della Banca Mondiale. È necessario costruire un sistema educativo in cui tutte le scuole e le case siano qualificate per l'apprendimento a distanza che sia efficace, oltre che preparare insegnanti in grado assicurare la continuità nel processo di apprendimento tra scuola, casa e comunità”.


* Realizing the Future of Learning: From Learning Poverty to Learning for Everyone, Everywhere

Resta in contatto

Iscriviti alla newsletter

Mani  Unite Mozambico

Dal 1986 con i bambini africani

Contattaci

Mani Unite Mozambico

Via T. Molteni, 2/1 A 

16151 Genova GE

Tel. +39 348 2661321

info@maniunite.org

Codice Fiscale: 951 097 201 02

Donazioni
Seguici
  • Facebook

C.C. Postale n° 80058464 intestato a: Mani Unite Mozambico 

Banca Etica - IBAN:  IT 21 J 05018  01400  000011219672 

Mani Unite fa parte di:
Logo Forum Sad_clipped_rev_1.png
Sitemap